SEO siti multilingua e1610555994601

Il vostro sito ha avuto successo in regioni di lingua italiana. Perfetto! Adesso siete pronti per il passo successivo.

Perché concentrarsi solo su un’area quando potreste diventare internazionali? È qui dove il SEO entra in gioco. Non basta fornire una traduzione professionale del contenuto, bisogna anche ottimizzarla per ampliare la propria base di clientela. Quando si lavora all’ottimizzazione SEO per siti web, uno dei principali obiettivi è portare più traffico al sito. Se il vostro sito non è multilingue, solo un numero ristretto di persone sarà in grado di capirne il contenuto. È quindi interessante ampliare il numero di lingue sul sito per aumentare il bacino d’utenza.

Come fare quindi per far crescere il vostro business senza perdere l’equilibrio? Cosa fare se nonostante sia stato investito tanto lavoro e denaro nella preparazione di un sito multilingue, il traffico sulla vostra web resta limitato? Ci vuole ben più che la semplice traduzione in più lingue del vostro sito per renderlo popolare. È necessario adottare le seguenti strategie chiave nel vostro SEO per far si che il sito internazionale decolli:

Realizzare una esaustiva ricerca di mercato

Sicuramente conoscete bene le tendenze della vostra area, ma vale lo stesso per gli altri paesi? Bisogna adattare la strategia SEO in funzione della località a cui si mira.

Quando si ottimizzano i tag dei titoli è facile individuare tag che permettano di raggiungere lettori di lingua italiana, ma ciò non vale per le altre lingue. Frasi e stili diversi daranno migliori risultati in altre lingue. Verificate quali parole chiave sul vostro sito aiutano il miglior posizionamento della pagina. Successivamente, vedete qual è il loro equivalente in un’altra lingua. Di norma, non è una traduzione letterale della parola chiave in origine.

Che cosa cercano le persone nella località designata? È indispensabile trovare questi termini chiave per entrare in quei mercati. Google offre uno strumento di pianificazione delle parole chiave gratuito per aiutare a trovare queste parole. È inoltre una buona idea consultare un servizio di localizzazione specializzato in SEO che vi aiuti a garantire che il vostro sito sia visto e apprezzato dal vostro pubblico di riferimento.

Usare di un servizio di traduzioni professionale

Al dover convertire contenuto da una lingua all’altra, si potrebbe essere tentati di fare un copia/incolla in Google Translate. Sfortunatamente, ciò non sarà sufficiente perché ci sono troppe sfumature nel significato di una frase. Se la qualità della traduzione del contenuto è scarsa, la reputazione del marchio verrà messa in pericolo. Si rischierà di essere fraintesi o offensivi. Questo non è certo un compito da lasciare in mano ad una macchina.

Ogni sforzo di rendere il sito web multilingua sarà stato vano se gli utenti non riescono a capire il contenuto! I madrelingua sono in grado di riconoscere la differenza tra un testo tradotto malamente da una macchina ed uno tradotto da un esperto traduttore bilingue.

Prendete quindi in considerazione i servizi di traduzione per siti web di BeTranslated e manterrete un’immagine professionale del vostro business. Questo investimento sarà valso la pena quando sarete finalmente in grado di offrire il vostro contenuto ad un pubblico parlante molte lingue diverse.

Aggiungere tag hreflang al codice del vostro sito

Al tradurre il contenuto esistente è opportuno evitare duplicati di pagine; ció potrebbe far si che il valore di ranking del vostro sito crolli. Bisogna quindi semplicemente aggiungere il contenuto tradotto alla pagina originale? La risposta è no. L’utente si ritroverebbe confuso; il lettore sarebbe in grado di capire l’articolo ma non i link di navigazione inseriti.

Qui è dove subentrano i tag hreflang. Se volete che i motori di ricerca capiscano a quale lingua o location la pagina è destinata, dovrete dirglielo usando tag hreflang. In pratica è un tag HTML che indica ai motori di ricerca quale lingua ogni pagina usa; i tag hreflang sono fondamentali per siti web con più lingue. Mostrano a Google che la vostra pagina in un’altra lingua non è contenuto duplicato. È un pezzo di codice che appare così:

hreflang= “(inserire lingua e location qui; per esempio, en-au)”

Aggiungere questi tag alla mappa del vostro sito o all’intestazione della pagina. Se una pagina è destinata a molteplici aree bisognerà aggiungere il numero di tag corrispondenti. Ricordate, questi tag valgono per i paesi, non per intere regioni (non ci si può puntare all’Europa intera, ma si può puntare alla Francia o alla Germania, per esempio).

Per provare potete usare questo generatore hreflang.

Creare link in aree locali

Con qualsiasi campagna SEO, c’è un’attenzione importante alla creazione di link. Se avete lavorato sulla SEO del vostro sito per un po’, avrete probabilmente acquisito un buon numero di link da siti italiani, qui un esempio di promozione di siti web in Italia. Tuttavia, se volete avere un buon ranking internazionale, avrete bisogno di link internazionali. Ciò significa creare contenuto per altri siti web che usano la stessa lingua a cui si sta puntando.

Dovrete scrivere guest post per altri siti nella lingua che usano, oltre a svolgere attività di sensibilizzazione. Ci vorrà un po’ di lavoro e molti scambi con l’agenzia di traduzione, ma ne varrà la pena: il link building è uno dei fattori di ranking più importanti.

La conclusione

Se desiderate espandere la promozione del vostro marchio ad altre aree del mondo e raggiungere clienti che parlano altre lingue, allora avrete bisogno di una strategia SEO multilingue. I quattro suggerimenti sopra descritti possono aiutarvi ad aggiornare il codice del vostro sito web, i post del blog e le campagne di sensibilizzazione in modo che il sito si posizioni in diverse location. C’è solo una cosa che ancora serve per legare tutto insieme: un traduttore professionista per convertire i vostri contenuti.

Qui, in BeTranslated, i nostri traduttori, oltre ad essere esperti, sono specializzati in un’ampia gamma di combinazioni linguistiche, comprese lingue europee come il tedesco, lingue asiatiche quali il coreano e molte altre. Oltre ai nostri traduttori, gli esperti project manager di BeTranslated saranno a vostra disposizione per rispondere a tutte le domande che sorgano durante il processo. Per ulteriori informazioni o per un’offerta gratuita senza impegno, contattateci oggi stesso.