Tradurre per le normative europee ed internazionali: una rete complessa di temi geopolitici ed economici

Traduzione-giuridica-per-organi-istituzionali

Le leggi europee e il diritto internazionale pubblico sono questioni che esigono molta attenzione e accuratezza. La traduzione di testi giuridici tanto complessi (trattati internazionali, lo Statuto delle Nazioni Unite, trattati e protocolli europei, accordi commerciali…) ha un impatto diretto sulla geopolitica e sull’economia globale. La posta in gioco è molto alta: in questo settore servono agenzie di traduzione professionali con molta esperienza.

Diritto dell’Unione europea: regole e norme politiche ed economiche che influiscono sugli stati membri

L’Unione Europea è un’organizzazione internazionale unica nel suo genere, che rappresenta il modello politico, economico e d’integrazione sociale con più successo al mondo. Le istituzioni europee impongono un gran numero di regole in diversi settori (mercato libero, competizione, proprietà intellettuale, diritto sociale, diritti umani…).

Nell’interesse del mantenimento della democrazia e dell’uguaglianza, l’Unione Europea è l’unica organizzazione internazionale a permettere ad ogni stato membro di avere la propria lingua ufficiale. Gestire e produrre testi giuridici in 24 lingue diverse richiede un servizio di traduzione efficiente e professionale per gestire una tale mole di lavoro.

Questo mosaico di norme e regolamentazioni richiede un traduttore specializzato in diritto europeo, che abbia dimestichezza con gli atti e le direttive che vengono rilasciati e ne comprenda il valore legale, oltre ad avere le idee chiare sul modo in cui operano le istituzioni europee e il linguaggio che si richiede per i testi ufficiali.

L’articolo 47 del Trattato sull’Unione Europea (TUE) del 2010 riconosce la personalità giuridica dell’Unione europea. Di conseguenza gli stati membri dell’UE, in quanto soggetti al diritto internazionale, potrebbero dover modificare la propria legislazione interna per ottemperare ai trattati internazionali a cui hanno aderito.

L’Unione Europea interagisce con un grande numero di stati ed è direttamente coinvolta con organizzazioni internazionali come l’UNICEF, l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO). Qualsiasi accordo che provenga da questi scambi ha conseguenze politiche tangibili per le forze governative degli stati membri. Hanno inoltre un effetto diretto sull’economia degli stati membri, ma anche su quelli che vorrebbero entrarvi a far parte e sui lavoratori e cittadini europei.

La qualità della traduzione quindi è fondamentale per queste istituzioni e dev’essere gestita da traduttori esperti e certificati con conoscenze approfondite del diritto europeo e internazionale.

Diritto internazionale pubblico

Il diritto internazionale pubblico disciplina le relazioni diplomatiche tra stati, microstati e le più grandi potenze globali. Le Nazioni Unite sono la principale istituzione a gestire trattative e scambi su temi globali quali conflitti armati, sviluppo, diritti umani, etc. All’ONU sono collegati diversi programmi ed agenzie; le più conosciute sono l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’UNICEF e l’UNESCO.

Con sei lingue ufficiali e altre 140 lingue parlate, le Nazioni Unite sono una vera torre di Babele. Per questo è necessario un immenso circuito di traduzioni e un utilizzo diffuso di terminologia specifica ed acronimi. Chiunque voglia interagire con l’ONU (che si tratti di ONG, vittime di violazioni dei diritti umani o rappresentanti diplomatici) deve avvalersi di linguisti esperti abituati a questa terminologia; in molte situazioni delicate, l’intervento tempestivo e pertinente di un servizio di traduzione internazionale è indispensabile.

Essere dei bravi traduttori non basta; per la traduzione inter-istituzionale conoscere a fondo la terminologia legale e comprendere le politiche internazionali è imprescindibile. Di fatto, alcuni testi giuridici che circolano tra gli stati membri hanno un impatto diretto sulle politiche globali. Ogni singola parola deve essere scelta e soppesata con cura, tenendo bene in considerazione il contesto geopolitico corrente.

BeTranslated, l’agenzia di traduzione specializzata per il diritto europeo e internazionale

Ti devi muovere tra gergo legale internazionale, terminologia utilizzata dall’ONU e il linguaggio delle istituzioni europee?
Che tu sia il rappresentate di un’impresa che vorrebbe espandersi nell’UE, o di una ONG che cerca di interagire con l’ONU per questioni relative ai diritti umani, è fondamentale che ti procuri un professionista del linguaggio per tradurre i tuoi testi giuridici.

BeTranslated è l’agenzia di traduzione professionale specializzata nel diritto europeo e internazionale. Nella nostra rete di traduttori ci sono professionisti con anni di esperienza nella traduzione per le Nazioni Unite, per l’Unione Europea o per ONG internazionali. Specializzati in diritto e sviluppo internazionale, sono preparati a tradurre documenti per le istituzioni internazionali, mantenendo qualità linguistica e accuratezza terminologica.

Non esitare a contattarci per qualsiasi dubbio o per un preventivo gratuito e senza impegno!

7 documenti legali da tradurre per il commercio internazionale

Traduzione documenti legali

Per aumentare la clientela le strategie principali sono le espansioni all’estero, le fusioni e gli scambi internazionali. Compiere questo passo significa proporre i tuoi prodotti e servizi in nuovi mercati, generando un significativo aumento di vendite. Incontrerai però diversi ostacoli, come le differenze tra i sistemi giuridici e le barriere linguistiche.

In questo articolo ti aiuteremo a capire quali tipi di documenti ti verranno richiesti per le tue operazioni commerciali; non farti cogliere impreparato, dedica da subito la giusta attenzione alla redazione dei documenti corretti. Ricorda che anche se te la cavi con la lingua parlata dai nuovi partner commerciali esteri, avrai comunque bisogno di un servizio di traduzione specialistica.

Quali documenti dovrei tradurre?

Uno specialista potrà comunicarti le esigenze specifiche del tuo caso, ma ci sono alcuni documenti validi per qualunque impresa voglia espandersi all’estero. Ricorda che la giurisdizione del paese estero con cui vuoi stabilire rapporti commerciali presenterà delle differenze rispetto a quella italiana. Sono proprio queste differenze a determinare quali documenti devono essere tradotti e quali invece no, in base ai requisiti del territorio in questione. Il caso più probabile, è che tu debba considerare la traduzione dei documenti in inglese, in francese o nella lingua ufficiale dei paesi con cui vorresti fare affari. Segue una lista di alcuni documenti di base da tradurre per entrare nel mercato internazionale.

1. Traduzione di documenti contabili

Il commercio internazionale comporta inevitabilmente un gran numero di documenti di contabilità, ad esempio i dati del tuo conto bancario e di quello del tuo fornitore internazionale. Ad esempio, potresti dover aprire un conto bancario per ricevere i versamenti dei tuoi partner commerciali, che dovranno quindi essere informati su commissioni, tasse e altre caratteristiche della tua banca. Dovrai inoltre tradurre documenti contabili come ad esempio le analisi di bilancio. Non dimenticare, inoltre, di consultare costantemente le oscillazioni dei tassi di cambio.

 

2. Traduzione di brevetti

Occupandosi di commercio internazionale è molto probabile avere a che fare con i brevetti e con la traduzione di una richiesta di brevetto in tutte le lingue necessarie. Il brevetto è un documento legale, e in quanto tale deve necessariamente essere tradotto da un esperto che conosca il valore giuridico di ogni parola e segno di punteggiatura.

Non esitare a chiedere credenziali e informazioni sulle precedenti esperienze del traduttore che contatterai: una semplice verifica iniziale ti eviterà problemi futuri nel caso di traduzioni inappropriate eseguite da dilettanti. Per andare sul sicuro consulta le recensioni sulle agenzie di traduzioni, specialmente quelle lasciate su altri siti, e non dimenticare di lasciarne una tu stesso per raccontare la tua esperienza e aiutare altri imprenditori.

 

3. Traduzione di attestati e certificazioni

Una volta inserito nel mercato internazionale avrai a che fare con certificazioni di diverso tipo, ad esempio i certificati di qualità. Il tipo di certificazione di cui avrai bisogno dipende dal settore in cui lavori, ma ecco alcuni esempi di documenti da tradurre:

  • Certificati di origine
  • Certificati internazionali di importazione
  • Certificati di verifica della consegna
  • Certificati di sbarco
  • Certificati di ispezione
  • Certificati medici e di sicurezza.

4. Traduzione di documentazione operativa

Finora abbiamo parlato dei principali documenti necessari per il commercio internazionale, ma ci sono molti altri tipi di testi da tradurre per gestire le tue attività all’estero. Per alcuni, ad esempio le circolari per le comunicazioni interne, potrebbe essere sufficiente la traduzione automatica, ma la maggior parte dev’essere gestita da un traduttore professionista. Alcuni esempi:

  • Fatture
  • Etichette dei prodotti
  • Report
  • Bolle
  • Prestiti

Devi pensare a questi documenti come al biglietto da visita con cui la tua impresa potrà dimostrare il modo in cui lavora. Tieni presente che alcuni di questi documenti, ad esempio le fatture, saranno molto simili tutti i mesi e grazie alla periodicità potresti ottenere uno sconto sul servizio di traduzione.

 

5.   Traduzione di documenti di audit

I risultati degli audit interni sono documenti che potrebbero fare una grossa differenza per il successo su scala internazionale. Un audit ha doppiamente bisogno di una traduzione: prima di tutto potresti dover tradurre i risultati degli audit per attrarre partner commerciali. Inoltre, potrebbe capitare che, per l’esecuzione di un audit, ti vengano richiesti dei documenti relativi ai partner internazionali. Ad esempio potrebbe capitarti di dover tradurre documenti dal francese. In questi casi ti consigliamo di tradurre i documenti in anticipo, senza aspettare eventuali audit che ti costringano a correre ai ripari con traduzioni frettolose e fallimentari.

 

6.  Traduzione di dichiarazioni di import/export

Il commercio su scala internazionale richiede delle dichiarazioni doganali di importazione ed esportazione, vale a dire moduli contenenti dati sui prodotti che vengono spediti e sul loro valore. Se pensi che siano facili da compilare, ti sbagli di grosso. Questi documenti, se presentano errori, potrebbero bloccare le tue merci alla dogana. Per questo è fondamentale affidarsi a dei servizi di traduzione professionali.

 

7. Traduzione di contratti di import/export

Oltre alle dichiarazioni, dovrai tradurre anche i contratti di importazione ed esportazione. Trattandosi di contratti, questi documenti per il commercio internazionale hanno valore legale e commettere degli errori è semplicemente inaccettabile.

Avrai bisogno di uno specialista in traduzioni legali che, nel tradurre questi contratti, tenga in considerazione i requisiti internazionali. I contratti di import/export dettano le modalità dei rapporti con i tuoi partner commerciali e, in caso di malintesi, potrebbero salvarti la pelle. Repetita iuvant: per non correre rischi, ti conviene ricorrere a un servizio di traduzione professionale.

 

Conclusione

Tradurre documenti commerciali per le vendite internazionali è una questione estremamente complessa che richiede traduttori altamente specializzati. Un minimo dettaglio come una virgola può fare un’enorme differenza, cambiando il significato dell’intero documento. Se hai bisogno di un servizio di traduzione, non dovresti fermarti alla prima persona che incontri, ma fare una ricerca approfondita per trovare un traduttore affidabile ed esperto.

BeTranslated lavora solo ed esclusivamente con professionisti del settore e traduttori madrelingua esperti, tra i quali potrai trovare la persona perfetta, dotata dei requisiti linguistici e professionali per aiutarti nella tua espansione internazionale. Contattaci per ricevere maggiori informazioni o per chiedere un preventivo gratuito e senza impegno.