7 documenti legali da tradurre per il commercio internazionale

Traduzione documenti legali

Per aumentare la clientela le strategie principali sono le espansioni all’estero, le fusioni e gli scambi internazionali. Compiere questo passo significa proporre i tuoi prodotti e servizi in nuovi mercati, generando un significativo aumento di vendite. Incontrerai però diversi ostacoli, come le differenze tra i sistemi giuridici e le barriere linguistiche.

In questo articolo ti aiuteremo a capire quali tipi di documenti ti verranno richiesti per le tue operazioni commerciali; non farti cogliere impreparato, dedica da subito la giusta attenzione alla redazione dei documenti corretti. Ricorda che anche se te la cavi con la lingua parlata dai nuovi partner commerciali esteri, avrai comunque bisogno di un servizio di traduzione specialistica.

Quali documenti dovrei tradurre?

Uno specialista potrà comunicarti le esigenze specifiche del tuo caso, ma ci sono alcuni documenti validi per qualunque impresa voglia espandersi all’estero. Ricorda che la giurisdizione del paese estero con cui vuoi stabilire rapporti commerciali presenterà delle differenze rispetto a quella italiana. Sono proprio queste differenze a determinare quali documenti devono essere tradotti e quali invece no, in base ai requisiti del territorio in questione. Il caso più probabile, è che tu debba considerare la traduzione dei documenti in inglese, in francese o nella lingua ufficiale dei paesi con cui vorresti fare affari. Segue una lista di alcuni documenti di base da tradurre per entrare nel mercato internazionale.

1. Traduzione di documenti contabili

Il commercio internazionale comporta inevitabilmente un gran numero di documenti di contabilità, ad esempio i dati del tuo conto bancario e di quello del tuo fornitore internazionale. Ad esempio, potresti dover aprire un conto bancario per ricevere i versamenti dei tuoi partner commerciali, che dovranno quindi essere informati su commissioni, tasse e altre caratteristiche della tua banca. Dovrai inoltre tradurre documenti contabili come ad esempio le analisi di bilancio. Non dimenticare, inoltre, di consultare costantemente le oscillazioni dei tassi di cambio.

 

2. Traduzione di brevetti

Occupandosi di commercio internazionale è molto probabile avere a che fare con i brevetti e con la traduzione di una richiesta di brevetto in tutte le lingue necessarie. Il brevetto è un documento legale, e in quanto tale deve necessariamente essere tradotto da un esperto che conosca il valore giuridico di ogni parola e segno di punteggiatura.

Non esitare a chiedere credenziali e informazioni sulle precedenti esperienze del traduttore che contatterai: una semplice verifica iniziale ti eviterà problemi futuri nel caso di traduzioni inappropriate eseguite da dilettanti. Per andare sul sicuro consulta le recensioni sulle agenzie di traduzioni, specialmente quelle lasciate su altri siti, e non dimenticare di lasciarne una tu stesso per raccontare la tua esperienza e aiutare altri imprenditori.

 

3. Traduzione di attestati e certificazioni

Una volta inserito nel mercato internazionale avrai a che fare con certificazioni di diverso tipo, ad esempio i certificati di qualità. Il tipo di certificazione di cui avrai bisogno dipende dal settore in cui lavori, ma ecco alcuni esempi di documenti da tradurre:

  • Certificati di origine
  • Certificati internazionali di importazione
  • Certificati di verifica della consegna
  • Certificati di sbarco
  • Certificati di ispezione
  • Certificati medici e di sicurezza.

4. Traduzione di documentazione operativa

Finora abbiamo parlato dei principali documenti necessari per il commercio internazionale, ma ci sono molti altri tipi di testi da tradurre per gestire le tue attività all’estero. Per alcuni, ad esempio le circolari per le comunicazioni interne, potrebbe essere sufficiente la traduzione automatica, ma la maggior parte dev’essere gestita da un traduttore professionista. Alcuni esempi:

  • Fatture
  • Etichette dei prodotti
  • Report
  • Bolle
  • Prestiti

Devi pensare a questi documenti come al biglietto da visita con cui la tua impresa potrà dimostrare il modo in cui lavora. Tieni presente che alcuni di questi documenti, ad esempio le fatture, saranno molto simili tutti i mesi e grazie alla periodicità potresti ottenere uno sconto sul servizio di traduzione.

 

5.   Traduzione di documenti di audit

I risultati degli audit interni sono documenti che potrebbero fare una grossa differenza per il successo su scala internazionale. Un audit ha doppiamente bisogno di una traduzione: prima di tutto potresti dover tradurre i risultati degli audit per attrarre partner commerciali. Inoltre, potrebbe capitare che, per l’esecuzione di un audit, ti vengano richiesti dei documenti relativi ai partner internazionali. Ad esempio potrebbe capitarti di dover tradurre documenti dal francese. In questi casi ti consigliamo di tradurre i documenti in anticipo, senza aspettare eventuali audit che ti costringano a correre ai ripari con traduzioni frettolose e fallimentari.

 

6.  Traduzione di dichiarazioni di import/export

Il commercio su scala internazionale richiede delle dichiarazioni doganali di importazione ed esportazione, vale a dire moduli contenenti dati sui prodotti che vengono spediti e sul loro valore. Se pensi che siano facili da compilare, ti sbagli di grosso. Questi documenti, se presentano errori, potrebbero bloccare le tue merci alla dogana. Per questo è fondamentale affidarsi a dei servizi di traduzione professionali.

 

7. Traduzione di contratti di import/export

Oltre alle dichiarazioni, dovrai tradurre anche i contratti di importazione ed esportazione. Trattandosi di contratti, questi documenti per il commercio internazionale hanno valore legale e commettere degli errori è semplicemente inaccettabile.

Avrai bisogno di uno specialista in traduzioni legali che, nel tradurre questi contratti, tenga in considerazione i requisiti internazionali. I contratti di import/export dettano le modalità dei rapporti con i tuoi partner commerciali e, in caso di malintesi, potrebbero salvarti la pelle. Repetita iuvant: per non correre rischi, ti conviene ricorrere a un servizio di traduzione professionale.

 

Conclusione

Tradurre documenti commerciali per le vendite internazionali è una questione estremamente complessa che richiede traduttori altamente specializzati. Un minimo dettaglio come una virgola può fare un’enorme differenza, cambiando il significato dell’intero documento. Se hai bisogno di un servizio di traduzione, non dovresti fermarti alla prima persona che incontri, ma fare una ricerca approfondita per trovare un traduttore affidabile ed esperto.

BeTranslated lavora solo ed esclusivamente con professionisti del settore e traduttori madrelingua esperti, tra i quali potrai trovare la persona perfetta, dotata dei requisiti linguistici e professionali per aiutarti nella tua espansione internazionale. Contattaci per ricevere maggiori informazioni o per chiedere un preventivo gratuito e senza impegno.