Smart working e1611594953244

Il 2020 ha portato all’adozione di numerosi cambiamenti e nuove sfide in qualunque ambito, uno dei più importanti è senza dubbio la diffusione dello smartworking. Alcuni lavoratori hanno continuato ad andare nei luoghi di lavoro, mentre altri, apparentemente più fortunati, hanno sperimentato il lavoro da casa e sembra che molte aziende abbiano scoperto che lo smartworking non è per niente male. Basta guardare a Google – i dipendenti di questa enorme azienda hanno avuto la possibilità di scegliere il lavoro da casa fino all’estate del 2021.

Il lavoro in smartworking presuppone di svolgere le solite cose come inviare email, partecipare ad affollate chiamate zoom, invio di fax, fare il bucato, sedersi sul letto, “azioni furtive” come bere birra e non indossare pantaloni… tutte queste cose, vi suonano familiari? Diciamo che ci vuole molta auto-determinazione per mantenere la produttività, l’entusiasmo nel lavoro anche quando si è soli in casa, un posto che solitamente è considerato rifugio dal proprio lavoro. Quindi, come possiamo mantenere la concentrazione a casa? Se vi trovate in difficoltà per lavorare bene in smartworking, questi suggerimenti potranno aiutarvi:

1. Organizza la tua giornata in smartworking

Prima di concludere la vostra giornata di smartworking, pianifica la prossima. In questo modo, quando siete seduto/a con la vostra tazza di caffè e un fresca prospettiva mattutina, non dovrete interrompere e scavare nel precedente giorno di lavoro chiedendovi dove eri rimasto/a, perdendo tempo prezioso. Senza un piano, è facile essere risucchiato da mansioni non prioritarie. Considera l’idea di provare strumenti come Trello, Google Calendar o Asana per aiutarvi con la pianificazione.

2. Organizza ciò che ti circonda nella tua postazione di smartworking

Per mantenere la concentrazione mentre si lavora in smartworking avete bisogno di creare il giusto ambiente. Molte persone lavorano dal loro divano o letto. Se avete adottato il lavoro da casa e non avete abituato, rilassarvi sulla vostra comoda sedia con la vostra felpa col cappuccio potrebbe in realtà incoraggiare la vostra creatività. Ma se lavorate da casa giorno dopo giorno, avete bisogno di organizzare uno spazio di lavoro come se fosse il vostro ufficio. Questo significa avere:

  • scrivania ben illuminata
  • sedia comoda
  • dedicare spazio per l’attrezzatura da ufficio: penne, quaderni, stampanti, e una pianta da ufficio.

3. Creare uno spazio da dedicare al luogo di lavoro da casa

Probabilmente saprete già che non dovreste lavorare nella vostra camera da letto, o comunque in qualunque luogo che consideri il vostro spazio personale che avete usato per rilassarti centinaia di volte. Sebbene ciò sia vero, può essere difficile organizzare un luogo dedicato al lavoro da casa se vivete in una casa piccola. Comunque, ci sono spesso molte alternative che potete realizzare, e se una di queste fallisce, usate il tavolo della cucina. Pensa a creare il vostro spazio di lavoro in:

  • Armadio
  • Garage
  • Attico
  • Lavanderia
  • Seminterrato
  • Sala da pranzo (usa un tavolo pieghevole)

4. La musica può aiutare… o no?

Ascoltare musica mentre si lavora da casa può essere grandioso, ma allo stesso tempo anche una distrazione. La chiave è scegliere la musica giusta. Ci sono playlist che sono chiamate “concentrazione” o “musica da lavoro” su servizi come Spotify che sono perfetti per queste occasioni oppure puoi creare la vostra playlist personalizzata.

Se la musica non funziona abbastanza per voi ma al contempo non vi piace lavorare in silenzio, provete con i suoni naturali come cascate o foreste pluviali. Preferite sentirvi come se foste nel mezzo di una attività frenetica e agitata/o così come se foste in ufficio o in un bar affollato? Ci sono playlist che ricreano entrambi questi suoni, ascoltale! Trovare il giusto rumore di sottofondo può aiutarvi molto ad incrementare la vostra produttività.

5. Attrezzatura d’ufficio per lavorare bene in smartworking

Un ufficio essenziale per il lavoro da casa necessita di un computer e un Wi-Fi, ma cose come scrivania, sedia e monitor addizionali dipendono solo da voi. Potete scegliere cosa vi permette di lavorare meglio e cosa rende i vostri giorni più produttivi e divertenti:

  • Scrivania in piedi
  • Sedia da scrivania professionale
  • Efficaci e luminose luci a LED
  • Postazione per caffè
  • Postazione per teleconferenze con luci e un buon sistema audio
  • Tastiera – anche se lavorate con un laptop è una buona idea per impostare lo schermo più in alto
  • Mouse preferito – anche se usate il touchpad del vostro laptop
  • Rialzo per laptop

Senza alcuni di questi oggetti, potreste soffrire di mal di schiena o affaticamento agli occhi dopo lunghi periodi di lavoro, ma ricorda di pensare anche ad elementi aggiuntivi divertenti, come delle comode pantofole o diffusori di oli essenziali.

6. Ripartizione dell’orario di lavoro da casa

Pianifica la vostra giornata in smartworking non solo creando una lista di cose da fare, ma indicando anche quando vorreste completare gli elementi della lista. Questo vi aiuterà a capire se avete tutto sotto controllo. Pianificare la pausa di metà mattinata e la pausa pranzo sono ottime pratiche – altrimenti, la vostra intera giornata si svolgerà all’interno di una strana pausa lavorativa dove vi sentirete obbligato a star seduto al computer e a pranzare allo stesso tempo. Questo non funziona bene in ufficio o a casa. Dovete dedicare tempo per alzarvi, fare stretching, e distogliere la mente da tutto. Questo vi renderà più produttivo nel lungo periodo.

7. Limitare i social media quando sei in smartworking

A meno che voi non siate il social media manager di una azienda, è probabile che navighi su Instagram quando non dovreste. È facile cadere nella tana del coniglio, lo sappiamo. Fissate un blocco dei social media sul vostro cellulare con un timer. Pianificare le pause è ottimo per la motivazione e la salute, quindi concedetevi un po’ di tempo sui social media come ricompensa per aver svolto le attività.

8. Vestiti comodamente

Vestirsi comodamente non significa stare in pigiama, che potrebbe essere demotivante. Vestitevi per il lavoro – ma in modo comodo e casual ovviamente. Seleziona un guardaroba da lavoro; specifici vestiti che indossate solo quando lavorate. Questo vi aiuterà a separare il vostro lavoro dalla vostra vita personale.

9. Tenersi in contatto anche quando si lavora da casa

Pianifica attività a distanza con i vostri colleghi. L’aperitivo Zoom oppure feste in chat sono diventate la normalità. Potete anche creare degli obiettivi da monitorare tutti insieme. Questo può riguardare qualunque cosa dal jogging a degli obiettivi di fitness oppure organizzare un club del libro fuori orario.

Questo permette di mantenervi connesso alla vostra squadra a livello personale ed è molto meglio lavorare con la sensazione che ci siate “qualcuno là fuori”.

Conclusione

Speriamo che questi suggerimenti possano aiutarvi a creare un luogo di lavoro che incrementi la vostra produttività e soprattutto il vostro benessere.

Mano a mano che le aziende si rendono conto dei vantaggi del lavoro a distanza, molte si rivolgono a società e clienti internazionali, aumentando la necessità di servizi di traduzione professionale. Se la vostra azienda sta cercando di espandersi e ha bisogno di traduttori esperti nella traduzione di siti web, BeTranslataed è a vostra disposizione. Contattateci oggi stesso per maggiori informazioni o per un preventivo gratuito e senza impegno.