Branding-business-internazionale

Il branding è una parte fondamentale di qualsiasi business, soprattutto se parliamo di business internazionale. Creare un business internazionale è veramente stimolante, ma allo stesso tempo può essere estremamente impegnativo e gravoso. Ci sono molte cose da pianificare e da considerare, partendo dalla progettazione ai finanziamenti, dalla logistica all’importantissimo processo di branding.

Il branding è il modo per distinguere sé stessi dai concorrenti, chiarisce cosa offri e cosa vi rende la migliore scelta. Questo deve essere una vera e chiara rappresentazione della vostra azienda e come desiderate che essa venga percepita.

Se state pianificando di creare un business internazionale, qui ci sono alcuni aspetti chiave da considerare per il vostro branding.

Scelta del nome e del marchio per il vostro business internazionale

Selezionare il nome del proprio business internazionale è una delle parti più complicate del branding e richiede molto lavoro. Molto dipenderà da dove deciderete porre la sede centrale; se utilizzate l’Italia come sede, allora avete bisogno di fare attenzione agli aspetti legali locali quando definiscete il nome del vostro marchio, soprattutto se avete scelto di non essere l’esclusivo proprietario.

Quando vi registrate, ad esempio come una SRL (società a responsabilità limitata) in Italia, è fondamentale assicurarsi che il nome da voi scelto non sia già stato acquisito da qualche altra società nella vostra stessa area. Puoi verificare cercando sui social media oppure utilizzando il database della Camera di Commercio. Una volta scelto il vostro nome, potete registrarlo come marchio commerciale, prendendo così il dominio del nome per la vostra attività. Se la vostra sede è all’estero, assicuratevi di controllare tutti i requisiti legali locali per nominare la vostra azienda in modo da non dover affrontare azioni legali inaspettate.

Potrebbe essere allettante scegliere velocemente un nome per il vostro business, ma dedicare tempo per fare ricerche è di vitale importanza dato che ogni piccola decisione o modifica del nome può influenzare drasticamente sulle possibilità di successo del proprio marchio, sia a livello nazionale sia in termini internazionali.

Logo e immagini del marchio – fondamentali per il branding

Un altro problema che deve essere considerato attentamente quando si parla di branding è il logo del marchio che identifica il simbolo, l’identità del vostro marchio. Dovreste avere come obiettivo la progettazione di un logo che è distintivo, attraente, pratico, semplice nella forma e anche appropriato.

Ci sono dei valori intrinsechi che il logo attribuisce alla vostra azienda che bisogna tenere a mente quando create una business internazionale. Così come la scelta del nome del vostro marchio, è anche necessario ricercare il vostro nuovo mercato, partendo dalle sue caratteristiche culturali e preferenze, in modo tale da evitare ogni tipo di interpretazione errata del proprio marchio.

Questo vale anche per le immagini che si utilizzano per promuovere la vostra azienda. Usando immagini che provengono dalla vostra stessa cultura potrebbe essere male interpretato dal target di mercato estero. Un buon modo per evitare questo inconveniente è testando proattivamente il logo con le persone del posto e lavorando con un professionista che offra un servizio di localizzazione in modo tale da assicurarsi che quello che avete creato sia appropriato e comprensibile.

Contenuti di Marketing – Comunicazione del brand

Altro attributo chiave da considerare per il branding sono i contenuti di marketing. I contenuti del proprio marketing sono importanti non solo perché permettono di generare strategie di vendita, sono fondamentali anche perché rappresentano il modo con cui riuscite a connettervi con i clienti o consumatori che si aspettano una qualità alta e contenuti coerenti con il marchio. Quando create un business internazionale, localizzare i contenuti di marketing non significa limitarsi a tradurli nella lingua del paese target.

È necessario studiare come avviene la comunicazione nel mercato di riferimento ed anche essere sicuri di avere nel proprio team persone che conoscono la cultura dei destinatari del proprio marketing. Ma promuovere, condividere o pubblicare qualunque materiale di marketing a livello internazionale senza fare un controllo incrociato con qualcuno che ha una buona conoscenza del linguaggio e della cultura del mercato a cui ci rivolgiamo. È fondamentale che neppure una singola frase sia male interpretata dalle persone del posto, in quanto questo potrebbe influenzare negativamente la reputazione della propria attività. Qualora si dovessero riscontrare delle difficoltà a localizzare e a tradurre in modo efficace i contenuti di marketing, potete rivolgervi a diversi servizi di traduzione di marketing e richiedere un preventivo.

Considerazioni finali

Assicurandovi che questi aspetti del branding siano stati presi in considerazione, avrete già iniziato il vostro percorso verso un marchio ben definito. Ma non dimenticare che, così come è fondamentale pianificare il vostro branding, è anche di primaria importanza essere costantemente vigili e assicurarsi di mantenere le promesse del marchio sin dall’inizio.

Quando sarete pronto a fare l primi passi verso l’espansione nei mercati internazionali, avrete bisogno di un affidabile traduttore. Con BeTranslated, potrete avvalervi dei nostri servizi di traduzione professionale e della preziosa collaborazione dei nostri talentuosi traduttori ed esperti project manager, che vi aiuteranno a creare una attività ben accettata dal nuovo pubblico. Contattateci oggi stesso per maggiori informazioni sui nostri servizi o per un preventivo gratuito senza impegno.